Category Archives: Strage familiare

#47 (Donna) #13 (Bambino) – Lui uccide la moglie e poi uccide se stesso e il figlio

Rapallo, uccide la moglie poi si suicida con il figlio La tragedia sulla riviera ligure di levante. Il bambino non aveva neppure un anno. Dopo l’omicidio della moglie, un sms a sua sorella: “Ho ucciso Gisella. Adesso la faccio finita” … Continue reading

Posted in Femminicidio, Strage familiare, Suicidio uomini, Violenza commessa da uomini, Violenza di genere - Vittime Bambini/e, Violenza di genere - Vittime Femminili | Leave a comment

#45 (Donna) #12 (Bambino) – Lui uccide moglie e figlio e si suicida

Spara a moglie e figlio e si suicida Tre morti in provincia di Ancona A Numana un uomo ha ucciso la donna romena e il figlio di 5 anni Un operaio ha ucciso, con un colpo di pistola, la moglie … Continue reading

Posted in Femminicidio, Strage familiare, Suicidio uomini, Violenza commessa da uomini, Violenza di genere - Vittime Bambini/e, Violenza di genere - Vittime Femminili | Leave a comment

#43 (Donna) – #9 (Uomo) – Marito uccide moglie e figlio. Poi si suicida

Treviso, marito uccide moglie e figlio. Poi si impicca Si tratta di un 62enne, della moglie di 57 anni e del figlio di 24. I corpi sono stati ritrovati privi di vita all’interno della loro abitazione, a Refrontolo Ha ucciso … Continue reading

Posted in Femminicidio, Strage familiare, Suicidio uomini, Violenza commessa da uomini, Violenza di genere - Vittime Femminili, Violenza di genere - Vittime Maschili | Leave a comment

#10 e #11 (Bambin*) – Donna ferisce il marito, uccide i figli (due) e si suicida

Mamma e due bambini trovati morti in casa a Roma. Gravissima una terza figlia Giallo nel quartiere San Giovanni. La donna era nella vasca con una taglio alla gola e una corda al collo nella sua abitazione in un palazzo … Continue reading

Posted in Delitto per cause da accertare, Strage familiare, Suicidio donne, Tentato omicidio, Violenza commessa da donne, Violenza di genere - Vittime Bambini/e, Violenza di genere - Vittime Maschili | Commenti disabilitati