Uomo uccide l’amante della sua ex e ferisce la donna

RAOUL MOAT AVEVA 37 ANNI E DIVERSI PRECEDENTI PER VIOLENZA E AGGRESSIONE Gb, morto suicida il culturista killer Ha ucciso l’amante della sua ex e ferito la donna e un poliziotto. Poi la fuga, seguita dagli inglesi in diretta tv

RAOUL MOAT AVEVA 37 ANNI E DIVERSI PRECEDENTI PER VIOLENZA E AGGRESSIONE Gb, morto suicida il culturista killer Ha ucciso l’amante della sua ex e ferito la donna e un poliziotto. Poi la fuga, seguita dagli inglesi in diretta tv MILANO – Si è conclusa la caccia all’uomo nei boschi del Northumberland, nel nord-est dell’Inghilterra, che da quasi una settimana in Gran Bretagna veniva seguita in diretta dalle tv: nella notte, infatti, il culturista Raoul Moat, accusato di aver ucciso l’amante della sua ex fidanzata, ferito gravemente quest’ultima e meno gravemente un poliziotto, si è sparato ed è morto in ospedale. Tutti i media britannici danno molto rilievo alla notizia.

NASCOSTO IN RIVA A UN FIUME – Moat, 37 anni, era nascosto in riva a un fiume nei pressi di Rothbury e stava trattando con la polizia, che lo braccava dallo scorso fine settimana. A unc erto punto, secondo le testimonianze di numerosi testimoni, si è udito un solo colpo di arma da fuoco, verso l’una di notte (la mezzanotte in Italia). La polizia ha assicurato da parte sua che «nessun colpo di arma da fuoco è stato sparato dagli agenti» e che nessuno poliziotto è rimasto ferito. Moat è stato trasportato in ambulanza al General Hospital di Newcastle ed è morto poco dopo. Raoul Moat (Reuters) Raoul Moat (Reuters)

BUTTAFUORI DI MESTIERE – Il 37 enne, culturista di Newcastle che faceva il buttafuori di mestiere e aveva diversi precedenti per violenza e aggressione, lo scorso sabato, poco dopo essere uscito di galera, a Gateshead, alle porte di Newcastle, ha sparato alla sua ex e al nuovo compagno della donna con una pistola nella loro abitazione: attraverso la finestra ha colpito lei, Samantha Stobbart, 22 anni, rimasta ferita in modo gravissimo, e nel giardino lui, Chris Brown, 29 anni, che è morto. Domenica, raccontano i media, Moat si è quindi avvicinato all’auto di pattuglia di un poliziotto addetto al traffico, David Rathband, 42 anni, sparandogli e ferendolo in modo non grave. Successivamente il culturista ha detto di aver inviato una lettera di 49 pagine scritte di suo pugno alla polizia del Northumbria e pubblicata dal Sun, in cui dichiarava «guerra alla polizia». Nel messaggio, Moat ha scritto anche: «La gente non ha motivo di temermi, ma la polizia deve avere paura, perché non mi fermerò finchè non sarò morto». Su Moat la polizia del Northumbria aveva anche messo una taglia da 10.000 sterline.] 

http://www.corriere.it/esteri/10_luglio_10/gb-finisce-caccia-all-uomo_0a6431ac-8bec-11df-9aa1-00144f02aabe.shtml?fr=box_primopiano 

This entry was posted in Femminicidio, Mondo, Stalking, Violenza maschile. Bookmark the permalink.