Lui tormentava la ex. Il suocero gli spara e lo uccide!

Palermo, uccide l’ex genero a fucilate

PALERMO – Gioacchino Di Domenico, 63 anni, ha ucciso l’ex genero ieri sera a Palermo sparandogli con un fucile da caccia. Secondo le testimonianze di Di Domenico e della figlia, che ha assistito al delitto, Pilo si sarebbe presentato con un coltello a casa dell’ex suocero, in via Brasca, tra Santa Maria di Gesù e Falsomiele, per minacciare la moglie.

Già nei mesi scorsi la donna aveva denunciato il marito che la tormentava e aveva anche dato fuoco alla casa in cui vivevano quando erano sposati.

Da casa sarebbe uscito il suocero che, dopo una lite, avrebbe sparato uccidendo l’ex genero. Sul posto sono arrivati il medico legale e la polizia scientifica per i rilievi. L’autopsia sul corpo del giovane, dipendente dell’Amia, sarà eseguita domani.

http://www.lasicilia.it/index.php?id=84862&template=lasiciliait

This entry was posted in Cultura patriarcale, Delitto. Bookmark the permalink.