Italiano, si fingeva poliziotto, accusato di aver stuprato decine di prostitute

Si finge poliziotto e violenta decine di prostitute, arrestato

F.R. di 43 anni, dirigente nelle assicurazioni, con un falso tesserino avvicinava le prostitute della zona Fiera-Lampugnano.

Fingendosi poliziotto, ha violentato decine di prostitute tra dicembre e febbraio. F.R. di 43 anni è stato arrestato al termine di un’indagine della polizia locale di Milano. Lavorava come dirigente nelle assicurazioni. Italiano, incensurato, insospettabile: con un falso tesserino da poliziotto avvicinava le prostitute nella zona Fiera-Lampugnano e, facendo ricorso a minacce di vario tipo, le violentava.

LA DENUNCIA – A dicembre, quando una delle vittime si era rivolta alla Polizia locale, sono scattate le indagini e la prima denuncia. Altre donne si sono poi aggiunte alla prima, e lo scorso febbraio l’uomo è stato individuato e fermato. Il gip ha disposto per l’uomo un ordine di custodia cautelare, quindi gli arresti domiciliari e, dopo l’incidente probatorio, è stato disposto per F.R. il carcere.

UNA DELLE VITTIME – «Le indagini sono partite dalla denuncia di una delle vittime – ha dichiarato Tullio Mastrangelo, comandante della polizia locale -. La presenza su strada degli agenti costituisce un presidio per la sicurezza a Milano e un punto di riferimento».

http://milano.corriere.it/milano/notizie/cronaca/13_aprile_30/finto-poliziotto-violenta-prostitute-minacce-arrestato-212912458280.shtml

This entry was posted in Stupro, Violenza commessa da uomini, Violenza di genere - Vittime Femminili. Bookmark the permalink.