#16 (Donna) – Uccisa dal marito

Cuneo, guardia giurata uccide la moglie che vuole la separazione

Una guardia giurata ha ucciso la moglie, poi si è costituito. È accaduto nella loro abitazione a Fossano, nel cuneese. La guardia giurata – da quel che si apprende – ha ucciso la moglie sparando con la sua pistola. Nonostante l’intervento di due ambulanze del 118 e i tentativi di rianimarla, la donna è morta prima del trasferimento in ospedale.

Stavano per separarsi I due sarebbero stati prossimi alla separazione. L’uomo, 53 anni, ha ucciso la moglie forse proprio in relazione alla crisi ormai insuperabile che c’era tra loro. La vittima – sempre secondo quanto si apprende dalle indiscrezioni filtrate dagli investigatori – aveva 47 anni ed era insegnante. Avevano due figli.

http://www.ilmessaggero.it/PRIMOPIANO/CRONACA/guardia_giurata_uccide_moglie_separazione/notizie/669884.shtml

Fossano, guardia giurata uccide la moglie
Femminicidio nel Cuneese: un uomo ha sparato alla donna con cui viveva e poi si è costituito ai carabinieri

Una guardia giurata, 53 anni Vitantonio Gioia, ha ucciso la moglie, Silvana Allasio, 47 anni, insegnante poi si è costituito ai carabinieri E’ accaduto nella loro abitazione a Fossano, nel Cuneese. L’uomo ha sparato con la pistola d’ordinanza. Inutili i tentaivi di rianimare la donna da parte del personale del 118. I militari ha nterrogato l’uomo a lungo per capire i motivi alla base dell’uxoricidio.
In base alle prime ricostruzioni i due coniugi sarebbero stati prossimi alla separazione dopo una relazione da cui sono nati due figlie di 11 e 9 anni. L’uomo non accettava ll’idea della separazione e dopo l’ennesimo litigio ha impugnato l’arma sparando due colpi. “Non volevo separarmi dsa lei” ha continuato a dire ai militari che lo portavano via.

http://torino.repubblica.it/cronaca/2014/05/06/news/fossano_guardia_giurata_uccide_la_moglie-85386497/

Guardia giurata uccide la moglie a Fossano
L’omicidio nella loro abitazione nel quartiere San Bernardo. L’uomo si sarebbe costituito ai carabinieri

Forse l’omicidio è avvenuto al culmine dell’ennesima lite, una delle tante che avevano costellato gli ultimi mesi della loro vita di coppia. Vitantonio Gioia, da tutti chiamato Antonello, 53 anni, guardia giurata, ha ucciso oggi pomeriggio la moglie Silvana Allasia, 47 anni, insegnante in una scuola d’infanzia nel Torinese. Le ha sparato con la pistola d’ordinanza, mentre i loro due figli, dieci e otto anni erano in casa. Non avrebbero però assistito all’omicidio, perché erano in un’altra stanza. L’omicidio è avvenuto in via Verdi, nel quartiere di San Bernardo a Fossano. Sarebbe stato lo stesso Gioia a chiamare i soccorsi, prima di costituirsi ai carabinieri. Il tentativo di rianimazione da parte dell’équipe del 118, intervenuta con due ambulanze, non è stato però sufficiente a salvare la donna. Sono in corso gli accertamenti per ricostruire la dinamica dei fatti. Gioia è tutt’ora nella caserma dei carabinieri di Fossano, per rispondere alle domande del sostituto procuratore della Repubblica Massimiliano Bolla e del capitano dei carabinieri Danilo Barbabella.

http://www.lastampa.it/2014/05/06/edizioni/cuneo/sparatoria-a-fossano-marito-ferisce-la-moglie-n82IwEgGK69KdgRfWoHsLN/pagina.html

This entry was posted in Femminicidio, Violenza commessa da uomini, Violenza di genere - Vittime Femminili. Bookmark the permalink.