#37 (Donna) – Uccisa dall’ex fidanzato

Catania, donna uccisa a coltellate in auto dall’ex fidanzato

Catania, donna uccisa a coltellate in auto dall’ex fidanzato
L’uomo è stato arrestato. La vittima è una 30enne di Belpasso. Il corpo è stato trovato nella zona della stazione centrale. Prima di essere uccisa una lite furibonda

27 ottobre 2014

CATANIA – L’ha uccisa al culmine di una lite perché si era rifiutata di ritornare con lui. Poi sotto choc ha vagato per tutta la notte sino a stamattina, quando la polizia lo ha fermato. Ha 27 anni ed è senegalese l’assassino di Veronica Valenti, 30 anni di Belpasso. I due da mesi avevano interrotto una relazione sentimentale: ieri sera si sono incontrati per un chiarimento, ne è nata una lite, al culmine della quale il giovane l’ha colpita ripetutamente al petto.

Il delitto in auto, una Peugeot 106, in una zona buia, in via Tezzano, a due passi dalla stazione ferroviaria, dove i due si erano appartati. A scoprire il corpo privo di vita con la maglietta alzata sino al reggiseno è stata la polizia chiamata da alcuni abitanti di via Tezzano allarmati dalle grida della giovane proprio mentre il suo assassino la colpiva con violenza.

L’omicida subito dopo avere ucciso la donna è fuggito via e per questo la polizia ieri sera ha iniziato la caccia all’uomo setacciando la zona del Passiatore, il lungomare che si affaccia sulla scogliera prima del porto. Bloccato dalla polizia ha ammesso le sue responsabilità: per il magistrato che sta indagando potrebbe trattarsi di omicidio premeditato in quanto il giovane si era portato con sé il coltello con cui ha colpito la donna.

http://palermo.repubblica.it/cronaca/2014/10/27/news/catania_donna_uccisa_a_coltellate_in_auto-99088507/?ref=HREC1-4

Rifiuta di tornare insieme all’ex:
uccisa a coltellate in auto

Veronica Valenti, 30 anni, ammazzata da un 27enne senegalese, che poi ha confessato tutto alla polizia

Rifiuta di tornare insieme all’ex:
uccisa a coltellate in auto

Veronica Valenti, 30 anni, ammazzata da un 27enne senegalese, che poi ha confessato tutto alla polizia

CATANIA – «Sono sceso di casa con un coltello in mano e ho pensato: se mi dice no l’ammazzo». Ha confessato così, il delitto commesso, l’uomo che ieri sera, domenica, a Catania, ha ucciso la sua ex fidanzata, Veronica Valenti, 30 anni, originaria di Belpasso. La giovane è stata massacrata con numerosi colpi di coltello nella sua auto. L’assassino, Gora Mbengue, 27 anni, senegalese, è stato arrestato alcune ore più tardi dalla squadra mobile della Questura e, con spontanee dichiarazioni, ha raccontato di averla assassinata al culmine di una lite perché lei aveva rifiutato di riallacciare la loro relazione. Secondo la polizia, l’omicidio sarebbe stato premeditato.

IN CIABATTE -L’aggressore, che ora si trova in cercere, è stato bloccato alle prime luci dell’alba in via del Plebiscito e non ha opposto resistenza alla polizia. Per gli investigatori l’omicidio era premeditato: il senegalese, infatti, all’appuntamento con la giovane, aveva portato con sè un coltello e non appena la vittima gli ha detto che non voleva riallacciare la relazione con lui l’ha assassinata colpendola numerose volte nel lato sinistro dell’addome e nella schiena. Alla squadra mobile alcuni abitanti della zona avevano raccontato di una violenta lite e di un uomo, verosimilmente un africano, che si era allontanato dal luogo del delitto. Gli agenti avevano trovato il coltello e due ciabatte, una dentro l’auto ed una vicino la vettura, e la loro presenza lasciava ritenere che l’autore del delitto abitasse nelle immediate vicinanze. Le indagini della polizia hanno permesso di accertare che la vittima, che lavorava come impiegata in una ditta di mobili, aveva avuto una relazione con un senegalese che abitava proprio in via Terrazzano, dove è stato commesso il delitto. Indagini sono in corso per accertare se il senegalese sia in possesso del permesso di soggiorno o sia un irregolare.

http://corrieredelmezzogiorno.corriere.it/catania/notizie/cronaca/2014/27-ottobre-2014/rifiuta-tornare-insieme-all-ex-uccisa-coltellate-auto-230420284978.shtml

This entry was posted in Femminicidio, Violenza commessa da uomini, Violenza di genere - Vittime Femminili. Bookmark the permalink.