#13 (Donna) – uccisa una prostituta

Donna trovata morta in pineta, uccisa con 10 coltellate
Il corpo alla Bufalina, al confine tra Vecchiano e Torre del Lago

Dieci coltellate: sette alla schiena e tre all’addome. Così è stata uccisa questa mattina la donna trovata morte nella pineta della Bufalina tra Torre del Lago e Vecchiano. La donna, sui 30-35 anni era di origine nigeriana era una prostituta. Il corpo sarà trasferito all’istituto di medicina legale dove saranno prese le impronte che potrebbero essere decisive per identificarla.

Secondo quanto si è appreso, l’omicida potrebbe averla colpita con le coltellate dopo un tentativo di rapina al termine di una prestazione sessuale. Gli inquirenti tuttavia valutano anche ogni altra ipotesi. L’aggressione mortale sarebbe stata compiuta tra le 11 e le 13 poco tempo prima che due turisti tedeschi, intorno alle 14, trovassero il cadavere durante un’escursione in bicicletta all’interno della pineta.

La vittima era nota tra le amiche come la ‘Nera’. I transessuali e altre prostitute che frequentano abitualmente la pineta avrebbero riferito agli inquirenti che la nigeriana circa due settimana fa aveva confidato loro timore per la presenza di uno straniero che era transitato più volte nel luogo dove si prostituiva. La vittima, hanno raccontato le amiche ai carabinieri, “raggiungeva il ‘posto di lavoro’ ogni mattina da Pisa in autobus e andava d’accordo con tutte: ora anche noi abbiamo paura”

http://firenze.repubblica.it/cronaca/2015/03/31/news/donna_trovata_morta_in_pineta_accoltellata-110907256/

This entry was posted in Femminicidio, Violenza commessa da uomini, Violenza di genere - Vittime Femminili. Bookmark the permalink.