#23 (Donna) – uccisa dal suo ex

Mamma uccisa a colpi di pistola, fermato il vicino di casa stalker
L’uomo, 38 anni, celibe e noto alle forze dell’ordine, era stato anche denunciato dalla donna per stalking. Rintracciato in un hotel nel Torinese

Svolta nell’omicidio di Teodora Cadauta, la donna di 35 anni di origine romena uccisa venerdì mattina a San Vittore Olona. I carabinieri di Legnano e Torino sono riusciti a rintracciare e fermare il presunto killer della donna. Si tratta di un vicino di casa di Teodora, con il quale la donna, divorziata e madre di una bambina di 10 anni, aveva intrattenuto in passato una relazione rivelatasi presto burrascosa. L’uomo, 38 anni, celibe e noto alle forze dell’ordine, era stato anche denunciato dalla donna per stalking ed era stato diffidato dall’autorità giudiziaria dall’avvicinarsi all’abitazione della vittima, che dista solo poche decine di metri dalla sua.
Nel Torinese
Il conoscente della donna assassinata è stato rintracciato dai carabinieri in una stanza d’albergo dell’hinterland torinese. Gli inquirenti, coordinati dal sostituto procuratore della Repubblica di Busto Arsizio, Luigi Fontana, dovranno stabilire le responsabilità dell’uomo in relazione al delitto. Potrebbe non aver nulla a che fare con il fatto di sangue, ma resta il fatto che il vicino di casa di Teodora, dopo il delitto, si è reso irreperibile. Nella sua abitazione i carabinieri hanno trovato solo il suo telefono cellulare. È comunque molto probabile che l’ex amico della donna assassinata in via Riva possa fornire agli inquirenti particolari importanti su ciò che è accaduto.
L’omicidio
L’omicidio di Teodora Cadauta si è consumato pochi minuti prima delle 11 di giovedì in un quartiere residenziale di San Vittore Olona, Comune alle porte di Legnano. La donna era appena scesa in strada, probabilmente per andare a fare la spesa. Quando ha svoltato, a piedi, imboccando via Riva, il killer le si è avvicinato a bordo di un’auto e, prima che la donna si accorgesse di ciò che stava succedendo, le ha sparato tre colpi di pistola in rapida successione. La donna è morta sul colpo mentre l’assassino, sempre al volante della sua vettura, si è allontanato sgommando e facendo perdere le sue tracce. La sua fuga potrebbe essere finita questa notte.

http://milano.corriere.it/notizie/cronaca/15_maggio_01/mamma-uccisa-colpi-pistola-fermato-vicino-casa-san-vittore-olona-1401a994-eff9-11e4-ab0f-6f7d8bd494ab.shtml

This entry was posted in Femminicidio, Violenza commessa da uomini, Violenza di genere - Vittime Femminili. Bookmark the permalink.