Italiano, arrestato per l’omicidio della convivente

Aveva finto estraneità per l’accaduto. Era la #22esima vittima di violenza maschile per il 2012. Questo è l’epilogo della vicenda.

Donna uccisa a Modena, arrestato convivente; Cc,la segregava
Decesso provocato da percosse, vittima tenuta soggiogata in casa

(ANSA) – MODENA, 16 FEB – E’ stato arrestato Umberto Musto, convivente 58enne di Edyta Kozakiewcz, la polacca di 39 anni trovata morta ieri sera nell’abitazione che i due occupavano in via Giardini alla periferia sud di Modena. Secondo i carabinieri il decesso e’ da attribuire alle numerose percosse ricevute; l’uomo teneva la donna segregata in casa in completa soggezione.

Era stato lui a dare l’allarme, rientrato dal lavoro. La vittima di quello che era parso fin da subito un omicidio era nuda, quasi completamente sotto il letto e con diverse ecchimosi.

http://www.ansa.it/web/notizie/regioni/emiliaromagna/2012/02/16/visualizza_new.html_99729998.html

This entry was posted in Femminicidio, Violenza maschile. Bookmark the permalink.