Sette arrestati per il raid contro il campo nomadi

Raid anti nomadi a Torino per falso stupro: sette arrestati
Violenza privata e devastazione, aggravante dell’odio etnico. Operazione dei carabinieri del comando provinciale

Roma, 29 giu. (TMNews) – Violenza privata e devastazione. Per queste accuse, a seconda delle singole posizioni, sono state arrestate 7 persone dai carabinieri della Compagnia Torino ‘Oltre Dora’ in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare. Il provvedimento dell’autorità giudiziaria fa riferimento al raid contro il campo nomadi della Continassa avvenuto nel dicembre scorso, in seguito alla notizia di uno stupro, poi rivelatosi falso.

I soggetti finiti in manette impedirono l’intervento dei vigili del fuoco per spegnere le fiamme e con “finalità di discriminazione e di odio etnico, nazionale, razziale o religioso”, come si spiega nell’ordinanza la contestazione della specifica aggravante.

http://www.tmnews.it/web/sezioni/top10/20120629_114155.shtml

This entry was posted in Razzismo, Violenza sociale. Bookmark the permalink.