Donna, si suicida per mancanza di lavoro

Disoccupata si uccide in mare nel Pesarese
Ha lasciato una lettera d’addio, disperata per mancanza lavoro

PESARO – Una donna di 55 anni, di Bologna, si sarebbe suicidata gettandosi in mare nel Pesarese. La donna ha lasciato delle lettera di addio nell’auto, parcheggiata vicino alla spiaggia di Vallugola, a Gabicce Mare, in cui chiede scusa per il suo gesto disperandosi per la mancanza di lavoro. Sul molo sono stati trovati dei barbiturici e una bottiglia di liquore. Tutto lascia pensare che la 55enne, disoccupata, potrebbe essersi gettata in mare fin da ieri dal porto di Vallugola. La sua Smart è stata trovata parcheggiata nelle vicinanze. Sul posto, i carabinieri, i vigili del fuoco e gli uomini della capitaneria di porto. Il corpo però non è stato ancora ritrovato. Le ricerche proseguiranno domani.

http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/cronaca/2013/04/13/Disoccupata-uccide-mare-Pesarese_8548947.html

This entry was posted in Suicidio donne, Violenza economica, Violenza istituzionale. Bookmark the permalink.