Donna uccisa dal vicino

Prof uccisa a martellate dal vicino
dopo lite scoppiata nel condominio
L’episodio a Capodrise, alle porte di Caserta. La vittima si chiamava Pasqualina Sica
ed aveva 56 anni. Il suo aggressore, Tommaso Sanzio, di 51 anni, fermato dalla polizia

CASERTA — Al culmine di una lite per futili motivi un uomo di 51 anni ha ucciso a martellate una donna di 56 anni che abitava nello suo stesso condominio: è successo a Capodrise, un piccolo centro alle porte di Caserta che è attonito in queste ore per la ferocia del gesto.
La vittima era una professoressa delle scuole superiori: si chiamava Pasqualina Sica e insegnava il francese all’Itc «Padre Lener» di Marcianise. L’uomo che l’ha uccisa, Tommaso Sanzio, è stato fermato con l’accusa di omicidio dagli agenti del Commissariato di Pubblica sicurezza di Marcianise giunti sul luogo assieme ai carabinieri. Le indagini sull’accaduto sono condotte dagli agenti, coordinati dal vice questore aggiunto Riccardo Di Vittorio.

http://corrieredelmezzogiorno.corriere.it/caserta/cronaca/15_febbraio_23/prof-uccisa-martellate-vicino-lite-scoppiata-condominio-0467449e-bb7e-11e4-bee3-9a5502b82b9d.shtml

This entry was posted in Delitto, Delitto per cause da accertare, Violenza commessa da uomini, Violenza di genere - Vittime Femminili. Bookmark the permalink.