Donna getta dalla finestra i figli

Varese, madre getta dalla finestra
i figli di sei e tre anni: sono gravi
E’ accaduto in un appartamento di Busto Arsizio. Il più grande è in ospedale a Legnano con un trauma cranico e il più piccolo a Busto con un trauma addominale. Le loro condizioni sono giudicate gravi dai medici

Due bambini di sei e tre anni sono stati lanciati dalla finestra al terzo piano di un appartamento a Busto Arsizio (Varese) e sono in gravi condizioni in ospedale. Secondo alcuni testimoni, sarebbe stata la madre. I due piccoli hanno fatto un volo di circa sette metri e sono atterrati su un terrazzo al primo piano del condominio situato al civico 7 di viale Boccaccio. Il più grande ha subito un traumo cranico ed è ricoverato a Legnano, il più piccolo è in ospedale a Busto Arsizio con un trauma addominale. Per entrambi la prognosi è riservata.

La follia della donna sarebbe scattata attorno a mezzogiorno. In quel momento, la donna era in casa con i due figli e la madre, anziana, che si trovava in un’altra stanza. Il marito era uscito a fare la spesa. Sul posto sono intervenuti la polizia e gli operatori del 118. La madre dei due bambini, in stato di fermo nei locali della questura di Busto Arsizio, avrebbe confessato di aver gettato i figli dalla finestra dicendo agli inquirenti: “Non ce la facevo più”, spiegando di essere depressa e di non riuscire a risolvere i suoi problemi. La donna, di circa 40 anni, è “collaborativa”, ma “non lucida”, spiegano fonti della polizia. Nel pomeriggio sarà interrogata dal pm Mirko Monti.

http://milano.repubblica.it/cronaca/2013/05/18/news/varese_madre_getta_dalla_finestra_i_figli_di_sei_e_tre_anni_sono_gravi-59074969/?ref=HRER2-1

This entry was posted in Delitto nell'ambito del ruolo di cura, Delitto per motivi psichiatrici, Strage familiare, Tentato omicidio, Violenza commessa da donne, Violenza di genere - Vittime Bambini/e. Bookmark the permalink.