Uomo uccide la moglie malata e si suicida

Anziano uccide la moglie e si suicida vicino Roma
L’uomo di 76anni ha sparato con un fucile alla consorte e poi si è tolto la vita. I corpi scoperti in casa dal figlio

ROMA – Omicidio-suicidio alle porte della capitale, in via Casale Agostinelli, a Morena, nei pressi di Ciampino. Un anziano di 76 anni ha ucciso la moglie utilizzando un fucile e poi si è tolto la vita. A scoprire i due corpi il figlio della coppia, che non riusciva a mettersi in contatto con i genitori. L’uomo ha aperto con le sue chiavi la porta dell’abitazione, al secondo piano di una palazzina, ed ha poi dato l’allarme al 113.

COLPO ALLA TEMPIA – La donna, di 69 anni, è stata uccisa con un colpo di fucile alla tempia, utilizzando un cuscino. Il marito si è poi rivolto l’arma contro ed ha fatto fuoco sparandosi al volto. Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia. Secondo quanto si è appreso la donna soffriva di una grave malattia da tempo.

IL PRECEDENTE – Si tratta del secondo omicidio-suicidio in pochi giorni. Martedì scorso, a Pantigliate,nel Milanese un anziano ha ucciso la moglie, gravemente ammalata, e poi si è tolto la vita impiccandosi.

http://roma.corriere.it/roma/notizie/cronaca/14_febbraio_28/anziano-uccide-moglie-si-suicida-roma-489bf1b8-a0a0-11e3-b6e1-915c31041614.shtml

This entry was posted in Delitto per cause da accertare, Suicidio uomini, Violenza commessa da uomini, Violenza di genere - Vittime Femminili. Bookmark the permalink.