#1 (Bambina) – Uccide la figlia e tenta il suicidio

Brindisi, avvelena la figlia di tre anni col diserbante e poi si getta dal balcone
La piccola è morta dopo il ricovero in ospedale. La donna è in coma

23:55 – Una bambina di tre anni è morta in ospedale dopo essere stata trovata in fin di vita nella sua abitazione, in via Monteverdi, a Carovigno (Brindisi). La madre della piccola, Francesca Sbano, di 32 anni, è in coma dopo aver tentato il suicidio lanciandosi nel vuoto dal terrazzo dello stesso appartamento, al secondo piano della palazzina. Gli investigatori sospettano che la donna abbia avvelenato la figlia e poi abbia tentato il suicidio.

A quanto si è appreso, Francesca Sbano era separata dal marito. Madre e figlia vivevano da sole nell’appartamento. A dare l’allarme sarebbero stati dei vicini di casa. Sul posto sono intervenuti i carabinieri e il personale del 118. La bambina, che si chiamava Benedetta, potrebbe essere stata avvelenata ma, al momento, sono in corso accertamenti.

Trovato un flacone di diserbante vuoto – Nel bidone della spazzatura ispezionato dai carabinieri sarebbe stato rinvenuto un flacone vuoto di diserbante. Potrebbe essere stato utilizzato dalla donna per avvelenare la piccola. La donna avrebbe fatto ingerire il liquido alla figlia, tracce del diserbante sono state trovate anche vicino al corpicino. Intanto il procuratore che si occupa del caso ha ordinato l’autopsia sul corpo della bambina.

Lei non accettava la separazione – Entrambi i genitori della piccola sono braccianti agricoli. Sembra che Francesca Sbano non abbia mai accettato la decisione del marito di separarsi da lei.

http://www.tgcom24.mediaset.it/cronaca/puglia/articoli/1088644/brindisi-avvelena-la-figlia-di-tre-anni-e-poi-si-getta-dal-balcone.shtml

Bimba di tre anni muore nel Brindisino
Forse uccisa dalla madre
La bambina è stata trovata senza vita nella sua abitazione. La madre, 32 anni, ha tentato il suicidio: è in coma

Una bambina di tre anni è morta in ospedale dopo essere stata trovata in fin di vita nella sua abitazione, in via Monteverdi, a Carovigno, in provincia di Brindisi. La madre della piccola, Francesca Sbano, 32 anni, è ricoverata nell’ospedale di Ostuni, in coma dopo aver tentato il suicidio lanciandosi nel vuoto dal terrazzo dello stesso appartamento, al secondo piano della palazzina. Gli investigatori sospettano che la donna abbia ucciso la figlia e poi abbia tentato il suicidio. A quanto si è appreso, la Sbano non aveva mai accettato la decisione del marito di separarsi e avrebbe sofferto di depressione. A dare l’allarme sarebbero stati dei vicini di casa. Sul posto sono intervenuti i carabinieri e il personale del 118.

VELENI – Un flacone vuoto di diserbante è stato trovato dai carabinieri nel bidone della spazzatura nell’appartamento di Carovigno, dove madre e figlia vivevano. I carabinieri sospettano che la donna ne abbia fatto bere il contenuto alla figlia. Tracce di vomito sono state trovate accanto alla piccola quando è stata soccorsa, forse da alcuni vicini di casa. Entrambi i genitori della piccola sono braccianti agricoli. La madre al momento è ricoverata in condizioni molto gravi nell’ospedale di Ostuni (Brindisi), dove è anche stata sottoposta a un delicato intervento chirurgico. In mattinata si terrà l’autopsia sul corpo della piccola disposta dal pm Pierpaolo Montinaro.

IL BIGLIETTO – Secondo una prima ricostruzione la madre della bambina subito dopo aver dato da bere il veleno alla piccola avrebbe raggiunto il terrazzo di casa lanciandosi nel vuoto, dopo aver lasciato – a quanto risulta – un bigliettino. Sono stati i vicini di casa ad accorgersi di quanto stava avvenendo e a dare l’allarme, tra le 22.30 e le 23. Ma ogni tentativo di salvare la bambina, trasportata subito in ospedale, è stato vano: è morta poco dopo il ricovero.

http://www.corriere.it/cronache/13_aprile_01/bimba-morta-brindisi-madre-suicida_d515f0fe-9b0f-11e2-a14d-8475bf73e2f1.shtml

This entry was posted in Delitto nell'ambito del ruolo di cura, Delitto per motivi psichiatrici, Suicidio donne, Violenza commessa da donne, Violenza di genere - Vittime Bambini/e. Bookmark the permalink.

1 Response to #1 (Bambina) – Uccide la figlia e tenta il suicidio

  1. Pingback: #22esima vittima di Femminicidio: Ilaria – Al di là del Buco

Comments are closed.